Categorie: ,

Se il venditore dichiara la presenza di alcune anomalie l’acquirente è libero di posticipare il rogito

E’ legittima la richiesta di posticipare il rogito da parte del promissario acquirente, per effettuare le dovute verifiche e valutazioni, se al momento della stipula dell’atto il venditore dichiara la presenza di alcune anomalie (nella specie il venditore aveva dichiaro di aver rimosso gli impianti di riscaldamento ed elettrico e di aver constatato un anomalo consumo d’acqua per probabile perdita).

Cassazione, sez. II Civile, sentenza del 30/10/2012 n.18665

Scrivici su WhatsApp
Invia via WhatsApp