Categorie:

Rivalutazione valore dei terreni

Adempimento: Versamento della prima rata o unica rata dell’imposta sostitutiva sulla rivalutazione dei terreni posseduti alla data del 1 luglio 2011. Sull’importo delle rate successive alla prima sono dovuti gli interessi nella misura del 3% annuo da versare contestualmente a ciascuna rata (30 giugno 2013 e 30 giugno 2014).
Soggetti: Soggetti proprietari o titolari di diritti reali su terreni
Modalità: NB la scadenza originaria è al 30/06 e slitta in quanto cade di domenica. L’imposta sostitutiva e’ pari al 4% del valore del terreno così come risultante dalla perizia di stima redatta da un professionista abilitato.
Normativa di riferimento: – L. 28/12/2001, n. 448, art. 7; – D.L. 24/09/2002, n. 209, art. 4, co. 3; – D.L. 24/12/2002, n. 282, art. 2, co. 2; – D.L. 30/09/2003, n. 269, art. 39; – D.L. 30/12/2004, n. 311, art. 1, co. 376; – D.L. 30/09/2005, n. 203, art. 11 quaterdecies, co. 4; – L. 24/12/2007, n. 244, art. 1, co. 91; – D.P.C.M. 30/06/2008; – D.L. 03/06/2008, n. 97, art. 4, co. 9-ter; – D.L. 23/12/2009, n. 191, art. 2, co. 229-230; – D.L. 13/05/2011, n. 70, art. 7; – Circolare 24/10/2011, n. 47/E.
Codice tributo: – 8056: Imposta sostitutiva delle imposte sui redditi per la rideterminazione dei valori di acquisto dei terreni edificabili e con destinazione agricola.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Contattateci per maggiori informazioni al n. 06/78394982
[easy_contact_forms fid=4]

Lascia un commento

Scrivici su WhatsApp
Invia via WhatsApp